eCommerce – Cosa non deve mancare in una scheda prodotto

Le schede prodotto di un eCommerce devono essere chiare ed esaustive.
Ogni prodotto ha le proprie caratteristiche e non sempre è possibile personalizzare il tuo eCommerce come vorresti.

Tuttavia, ci sono alcuni punti che possono essere curati indipendentemente dalla piattaforma utilizzata:

  • FOTO PRODOTTO
    Le foto prodotto devono essere belle, chiare e inequivocabili: fotografa solo il prodotto che vendi, qualsiasi ambientazione deve essere minima.
    Se ti senti impacciato nella fotografia, affidati a chi lo fa di professione, oppure prova a seguire queste semplici indicazioni (link all’articolo “eCommerce – Come scattare le foto prodotto”).
    Da evitare: utilizzare foto pubblicate su altri siti (non sono tue, e come minimo devi chiedere autorizzazione per la pubblicazione sul tuo sito)
  • DESCRIZIONE DEL PRODOTTO
    Le descrizioni devono essere originali e non copiate dal sito del produttore o da altri siti che vendono lo stesso prodotto o prodotti simili.
    La scheda prodotto deve soddisfare il più possibile le esigenze dell’utente. Non importa se la descrizione diventa lunga, importa che le informazioni siano complete ed esaustive.
  • MODALITA’ DI SPEDIZIONE
    E’ utile rendere sempre visibili i tempi e le modalità di spedizione del prodotto
  • MODALITA’ DI PAGAMENTO
    Anche le modalità di pagamento disponibili 
    (compatibilmente alla gestione del proprio tempo, accettare ordini via email e creare un pulsante che rimandi alle istruzioni per l’invio degli ordini email) in questo modo potete acquisire quella fetta di utenti ancora titubanti con i pagamenti online
  • evidenziare che il prodotto è disponibile, inserendo un’etichetta o una semplice scritta del tipo “Disponibilità immediata”
  • video tutorial, qualora ci fossero
  • inserire istruzioni che completino il prodotto: tabella misure, istruzioni da downloadare, …
  • rich snippet (approfondire)
  • recensioni
  • pulsanti di condivisione social

 

Prima di fare quanto segue, assicurarsi che tutte le applicazioni che stanno per essere spostate siano state fermate. È possibile farlo aprendo il Centro pacchetti, visitare ogni voce di applicazione nella categoria “installata” e poi facendo click Azione > Arresta.

In alternativa si può utilizzare l’accesso SSH e da linea di comando fermare i singoli servizi.

sudo /var/packages/[app_name]/scripts/start-stop-status stop

Per spostare i pacchetti è possibile agire unicamente da line di comando via SSH.

Continua a leggere

Fix di sicurezza Joomla 3.7.1 e VirtueMart

La release Joomla 3.7.1 contiene una correzione di sicurezza che sarà pubblicata mercoledì 17 maggio, ma prima è necessario aggiornare VirtueMart alla versione 3.2.2.

VirtueMart 3.2 affronta significativi cambiamenti da Joomal 3.6.5 a Joomla 3.7.
Se fosse ancora in esecuzione VM 3.0.18.x con Joomla 3.6.5, per evitare problemi di aggiornamento è necessario aggiornare a Joomla 3.7.1.

Indipendentemente dalla versione Joomla o VM 3 utilizzata, dovrete aggiornare VirtueMart alla versione 3.2.2 su Joomla 3.7.0 per trovare e risolvere eventuali problemi di compatibilità prima della release di sicurezza obbligatoria Joomla 3.7.1.

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Brescia stanzia un fondo di EURO 200.000,00 a favore delle micro PMI bresciane operanti in tutti i settori economici (commercio, turismo, servizi, artigianato, industria) per incentivare e promuovere la diffusione delle tecnologie digitali rivolte all’e-commerce, i temi ambientali e di green economy e la sicurezza, con l’adozione di soluzioni innovative in ambito aziendale.

Continua a leggere

Quando si parla di posizionamento spesso non si considera l’incidenza della velocità di caricamento delle pagine del vostro sito web: avere un Hosting SEO contribuisce moltissimo al caricamento delle pagine e pertanto alla usability.

Le caratteristiche principali di cui tener conto sono:

  • Tempi di risposta
  • Tecnologie e Assistenza
  • Uptime e Downtime

Continua a leggere