Ubuntu 8 e OpenOffice 3

Una delle cose meno piacevoli che ho sperimentato durante il mio passaggio ad Ubuntu è stato il ritardo di aggiornamento di alcuni pacchetti. Sia per Ubuntu 8.04 che 8.10, ad esempio, è disponibile solo la versione 2.4 di OpenOffice. Siccome abbiamo avuto modo – come spiegato in un articolo precedente – di sperimentare ed apprezzare l’evoluzione di questo software, mi dispiaceva molto non poter sfruttare gli ultimi aggiornamenti.

Fortunatamente, esiste una via.

Certo, la procedura richiede un minimo di familiarità con la linea di comando, ma del resto se usate Linux un pochino sistemisti dovete esserlo. Sennò, chiamate GiBiLogic 🙂

Cominciamo.

Noi rimuoveremo la versione 2.4 per passare completamente alla versione 3. Potete anche usarle entrambe, ma dovrete ricrearvi a mano i collegamenti alle applicazioni.

Innanzitutto andate sul sito italiano di OpenOffice e scaricate il pacchetto DEB aggiornato e scompattatelo in una cartella del vostro sistema. Poi Aprite un terminale e come prima cosa rimuovete il pacchetto OpenOffice esistente (non preoccupatevi, tanto è nei repository ufficiali di Ubuntu e fate sempre in tempo a reinstallarlo):

sudo apt-get remove openoffice.org openoffice.org-base
  openoffice.org-base-core openoffice.org-calc openoffice.org-common
  openoffice.org-core openoffice.org-draw openoffice.org-evolution
  openoffice.org-filter-mobiledev openoffice.org-gnome
  openoffice.org-gtk openoffice.org-help-en-us openoffice.org-impress
  openoffice.org-java-common openoffice.org-l10n-common
  openoffice.org-l10n-en-gb openoffice.org-l10n-en-za
  openoffice.org-math openoffice.org-style-human openoffice.org-writer

Attenzione, io sono andato a capo per motivi di spazio, ma si tratta di un comando unico. I pacchetti elencati sono tutti quelli legati a OpenOffice. Alcuni di questi potrebbero anche non esserci, nel qual caso vi viene segnalato, ma voi potete proseguire ugualmente.

Dopodichè spostatevi nella cartella dove avete scompattato il file scaricato. La scompattazione crea una cartella chiamata

OOO300_m15_native_packed-1_it.9379

o qualcosa di simile, a seconda dell’ultima versione disponibile. Spostatevi all’interno di questa cartella, e lanciate il comando:

dpkg -i DEBS/*.deb DEBS/desktop-integration/*.deb

Questo installa tutti i pacchetti contenuti nella sottocartella DEBS e nella sotto-sottocartella desktop-integration (in questa cartella è presente il file con le voci di menu per GNOME). Scollegatevi e ricollegatevi a GNOME, e oplà, ecco OpenOffice 3 per Ubuntu 8.

Ovviamente, questo metodo di installazione fa sì che un apt-get update o apt-get upgrade non aggiornino automaticamente il programma, visto che siamo al di fuori dei repository ufficiali: dovremo ricordarci di farlo a mano.

Tag: , , ,