Google Analytics e la funzione setCustomVar

Una delle funzioni “avanzate” di Google Analytics è setCustomVar: con questa funzione possiamo settare una variabile aggiuntiva a piacere nel cookie dell’utente, e quindi utilizzarlo poi come criterio aggiuntivo per segmentare i nostri dati di traffico nella sezione “Report definito dall’utente” dell’interfaccia di amministrazione delle statistiche.

L’uso di variabili personalizzate non cambia nulla nel funzionamento delle statistiche tradizionali, è una opzione in più a nostra disposizione man mano che approfondiamo il mondo della web analytics e ci vengono in mente domande sempre più complesse in merito al traffico. Scendiamo nel dettaglio.

La sintassi

La sintassi corretta è

pageTracker._setCustomVar( slot, name, value, scope );

dove:

  • slot va da 1 a 5: possono essere definite nel cookie fino a 5 variabili personalizzate
  • name è il nome della variabile (es. “tipoutente”)
  • value è il contenuto della variabile (es. “interno”)
  • scope è un valore un po’ particolare che dovrebbe definire numericamente l’obiettivo di questa variabile personalizzta. Nel dubbio, impostarlo a “1”.

Scopi

Ci sono molti scopi possibili per questa funzione. Alcuni esempi:

  • per evidenziare i nuovi utenti arrivati in un periodo specifico, la aggiungiamo in tutte le pagine per quel dato periodo, per poi toglierla;
  • per evidenziare combinazioni particolari (orario, provenienza, altro) che vogliamo siano raggruppabili separatamente dagli altri;
  • per evidenziare le visite provenienti dallo staff del sito rispetto a quelle dei visitatori veri e propri.

Quest’ultimo caso è tipico, soprattutto se abbiamo molte persone che lavorano sul nostro sito. In questo caso dobbiamo creare una pagina html apposita, non indicizzata, con un testo qualunque e che includa funzione setCustomVar: e fare in modo che tutto il personale “interno” del sito visiti manualmente questa pagina, inserendo l’indirizzo specifico nel browser.

Esempio di pagina HTML

<html>
<head>
<meta name="ROBOTS" content="NOINDEX,NOFOLLOW">    
</head>
<body>
Esclusione delle visite con questo browser
<script type="text/javascript">
var gaJsHost = (("https:" == document.location.protocol) ? "https://ssl." : "http://www.");
document.write(unescape("%3Cscript src='" + gaJsHost + "google-analytics.com/ga.js' type='text/javascript'%3E%3C/script%3E"));
</script>
<script type="text/javascript">
try {
var pageTracker = _gat._getTracker("UA-XXXXXX-1");
pageTracker._setCustomVar(1, "tipoutente", "interno", 1);
pageTracker._trackPageview();
} catch(err) {}</script>
</body>
</html>

google, webmarketing