Indirizzi automatici e personalizzati con sh404SEF

sh404SEF, l’estensione per la gestione del rewrite degli indirizzi, ci offre la possibilità di costruire automaticamente gil indirizi SEF, oppure di crearne di personalizzati. Vediamo la differenza.

Rewrite

Tra le varie funzionalità offerte dall’estensione sh404SEF la più importante è sicuramente quella che riguarda il rewrite degli indirizzi, ovvero la trasformazione degli url parametrici di Joomla, quale ad esempio

index.php?option=com_content&view=article&id=12&ItemID=2

in indirizzi SEF (Search Engine Friendly) quale ad esempio

notizie/generali/nuova-versione-del-programma

Automatico

La riscrittura avviene in automatico non appena attiviamo l’estensione sh404SEF.

Le regole secondo cui ciascuno indirizzo viene trasformato dipendono dal componente che stiamo visualizzando. sh404SEF comprende infatti una serie di file che si occupano di effettuare il rewrite ad esempio pescando dal database il titolo, la categoria di appartenenza, e così via.

Tali file sono nella cartella

/components/com_sh404SEF/sef_ext

Per molti di questi componenti abbiamo inoltre delle opzioni per decidere come costruire l’URL, modificabili nel pannello di configurazione di sh404SEF. Ad esempio, per Virtuemart possiamo scegliere se includere l’ID o il codice prodotto nell’URL (consigliato se rischiate di avere diversi prodotti con lo stesso nome); includere il nome di tutte le categorie, solo dell’ultima, o nessuna; e altre opzioni simili.

Nella maggior parte dei casi potrete quindi definire il vostro metodo preferito di rewrite semplicemente modificando tali opzioni.

Personalizzato

sh404SEF ci offre anche l’opzione di creare degli indirizzi completamente personalizzati, ovvero di associare un qualunque indirizzo Joomla a un URL pensato da noi. Ad esempio, potremmo decidere di associare l’indirizzo

index.php?option=com_contact&view=contact&id=3&ItemID=4

all’indirizzo SEF

contatta-la-nostra-azienda

In questo modo possiamo avere il massimo controllo sull’URL generato.

Quale metodo usare?

Sulla base della nostra esperienza, la creazione personalizzata di indirizzi va usata con molta cautela.

Va bene per siti con relativamente poche pagine, e ci può aiutare in tal caso a rendere maggiormente coerenti tra loro gli URL indipendentemente dal componente utilizzato. Tale scelta è stata applicata sul nostro sito istituzionale, dove la struttura è abbastanza consolidata e non cambia spesso.

Tuttavia, se abbiamo siti dove aggiungiamo spesso nuovi contenuti (blog e/o e-commerce) la scelta di modificare ogni volta a mano gli URL generati non è applicabile. Meglio provare le varie opzioni fino a trovare la combinazione giusta, o addirittura – se necessario – modificare il file contenuto nella cartella sef_ext per adattarlo esattamente alle nostre esigenze.

Tag: ,