Approfondiamo le novità in Joomla 1.6

Joomla 1.6, la nuova versione del nostro CMS preferito,  è arrivata alla Beta 8. Passo dopo passo ci stiamo quindi avvicinando al rilascio definitivo.

Nel frattempo abbiamo avuto modo di assistere a questa videopresentazione di Joomla 1.6 da parte di Andrew Eddie, uno dei principali sviluppatori di Joomla. Il video va molto nel dettaglio, presentando – oltre alle novità più famose di cui abbiamo già parlato –  anche una serie di modifiche “minori” che a noi piacciono molto.

Vediamole.

Fuso orario

In Joomla 1.5 si poteva solo specificare la differenza del proprio orario rispetto a quello di Greenwich; ma non c’era, ad esempio, il passaggio automatico all’ora legale.

Ora invece è possibile specificare il fuso orario, quindi una specifica zona con le proprie regole di gestione dei cambi di ora.

I gruppi

Le funzionalità di ACL si basano sulla creazione di gruppi personalizzati che possono essere organizzati gerarchicamente (definendo un gruppo superiore di appartenenza); ed è inoltre possibile associare un utente a più di un gruppo.

E se non vogliamo creare gruppi aggiuntivi, possiamo comunque usare le ACL per definire più nel dettaglio cosa possono e non possono fare i gruppi predefiniti.

Registrazione utenti con autorizzazione

In Joomla 1.5 la registrazione degli utenti era automatica; poteva essere richiesta una attivazione via e-mail, ma sostanzialmente non era possibile porre una “moderazione” amministrativa alla registrazione.

Ora invece è possibile fare in modo che tutte le registrazioni rimangano in sospeso fino all’approvazione da parte di un amministratore del sito.

Assegnazione menu / moduli dal menu

L’assegnazione di moduli a specifiche voci di menù può essere fatta direttamente dalla schermata di modifica della voce di menù, oltre che dalla schermata di modifica del modulo.

Override template multipli

E’ possibile creare diversi override e assegnarli a voci di menù, in modo da avere aspetti diversi per pagine diverse.

Contenuti non bloccati

In Joomla 1.5 un articolo aperto da qualcun altro non poteva in alcun modo essere acceduto.

Ora è possibile accedere in sola lettura, e usare ad esempio la nuova funzione “Salva come copia” (vedi sotto) per salvare eventuali modifiche in un nuovo contenuto.

Title sulle voci di menù

E’ possibile ora specificare l’attributo title per i link delle voci di menù.

Nuovi pulsanti

Ci sono alcune interessanti novità nei pulsanti della barra degli strumenti quando stiamo modificando un elemento.

  • “Applica” è diventato “Salva“: per salvare le modifiche continuando la modifica dell’elemento.
  • “Salva” è diventato “Salva e chiudi“: per salvare le modifiche e tornare all’elenco.
  • C’è un nuovo pulsante “Salva e nuovo“: per salvare le modifiche e aprire l’inserimento di un nuovo elemento.
  • C’è un nuovo pulsante “Salva come copia“: per salvare le modifiche direttamente in un nuovo elemento.

Selezione multipla

In Joomla 1.5, alcuni elenchi richiedevano l’uso del CTRL per effettuare selezioni multiple (ad esempio, l’assegnazione dei moduli a specifiche voci di menu).

Ora tutti questi elenchi sono stati trasformati in una lista con checkbox separate.

Standardizzazione

Molte funzionalità tipiche degli articoli (featured, publish start, publish end) sono state estese ad altre estensioni base, quali moduli, contatti e banner. La direzione è quella di unificare il tutto in un CCK che permetta di gestire oggetti di vario tipo.

Gestione Redirect

E’ inclusa ora la funzione di gestione dei redirect, che ci permette di reindirizzare tra URL ad esempio per:

  • catturare alcune delle pagine 404 più comuni
  • redirezionare alla pagina giusta se è cambiata la struttura del nostro sito
  • creare degli alias per le pagine più importanti

Nuovi tipi di estensioni

Sarà possibile creare pacchetti di installazione diversi: le library, che installano file di supporto per la nostra estensioni, e i package, che  raggruppano più file zip (ottimo per quelle estensioni che includono una notevole quantità di moduli e plugin).

Conclusioni

Confermiamo l’impressione avuta finora e già espressa nel nostro post precedente: lo sviluppo della 1.6 è stato fatto in maniera molto intelligente, andando a sistemare le questioni più sentite dagli utenti; sia in termini di funzionalità, che di facilità d’uso.

Allacciate le cinture, ci siamo quasi…

joomla

Comment

I commenti sono chiusi.